Torna dal 19 al 25 agosto a Santa Maria Maggiore (VB), con l'ottava edizione, il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta. Anche quest’anno attesi grandi protagonisti della cultura, della letteratura e dello spettacolo.

La manifestazione, organizzata dal Comune di Santa Maria Maggiore, presenta quest'anno diverse le novità, anche in chiave Covidless, per il Festival che porta nel piccolo borgo Bandiera Arancione del Touring importanti nomi del panorama culturale e non solo. Tra le più importanti, il cambio di sede principale, che si sposterà nell’incantevole cornice del Parco di Villa Antonia, luogo ideale per poter garantire il giusto distanziamento fisico ed il rispetto delle principali norme di sicurezza e la prenotazione dei posti (fortemente consigliata).

L'evento, nato nel 2013 sotto l’egida del Salone Internazionale del Libro di Torino, è organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno e patrocinio di Regione Piemonte e Consiglio Regionale del Piemonte, con il prezioso contributo della Fondazione Comunitaria del VCO, la collaborazione, tra i molti, del Parco Nazionale della Val Grande e della Fondazione Circolo dei lettori e per il terzo anno consecutivo parte di Borgate dal vivo.

I protagonisti dell’edizione 2020: Raimondo Caliari,  Emanuele Biggi, Guido Catalano, Davide Cassani e Giacomo Pellizzari, Annibale Salsa, Nicola Gratteri, Marianna Aprile, Luca Cerchiari, Maria Antonietta “Anty” Pansera e Maria Teresa Chirico, Ascanio Celestini, Matteo Saudino, Alberto Sinigaglia e Guido Coppin, Marco Cattaneo, Benito Mazzi, Eliana Liotta.

Il sito ufficiale della manifestazione.