E' in scadenza il prossimo 20 luglio la XVI edizione del Premio nazionale intitolato a Giacomo Matteotti, il concorso per opere letterarie (anche teatrali), saggi e tesi di laurea istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, assegnato ad opere che illustrano gli ideali di fratellanza tra i popoli, di libertà e giustizia sociale che hanno ispirato la vita del noto politico e parlamentare italiano, assassinato nel 1924.

Possono concorrere al Premio autori italiani o stranieri che abbiano da presentare un'opera in lingua italiana. Possono essere presentate opere di saggistica, letterarie, teatrali e tesi di laurea. Per ognuna delle categorie dovranno essere rispettati i seguenti requisiti:

Sezione "saggistica": opere pubblicate in volume per la prima volta nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio 2018 ed il 31 dicembre 2019. Le opere devono essere accompagnate da una lettera di presentazione dell’editore.

Sezione “opere letterarie e teatrali”: opere in lingua italiana di carattere letterario e teatrale (nella loro stesura o messa in scena) pubblicate in volume o rappresentate al pubblico per la prima volta nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio 2018 ed il 31 dicembre 2019. Le opere pubblicate in volume devono essere accompagnate da una lettera di presentazione dell’editore.

Sezione “tesi di laurea”: tesi presentate da un candidato che ha conseguito la laurea nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio 2018 ed il 31 dicembre 2019. La tesi dovrà essere connessa alla figura di Giacomo Matteotti o agli ideali che ne hanno ispirato la vita.

Il concorso 2020 Premio Matteotti prevede 4 vincitori, che saranno premiati in occasione di una cerimonia il 23 ottobre 2020 a Roma.

Informazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.